Alfa Romeo Giulietta: Trazione posteriore e design rivoluzionario per la nuova generazione

di -
Alfa Romeo Giulietta

Il mondo Alfa Romeo è in gran fermento in vista del prossimo 24 giugno, data del debutto ufficiale della nuova Alfa Romeo Giulia, la berlina di segmento D che darà il via al piano di rilancio del marchio Alfa Romeo su scala internazionale. Uno dei punti chiave di questo piano è però rappresentato da un altro progetto, la nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta che, nei prossimi anni, la data effettiva è ancora un mistero, andrà a sostituire l’attuale modello prossimo alla pensione dopo una lunga carriera. Alfa Romeo Giulietta

Se sulla Giulia si è detto e scritto tantissimo, anche tante piccole ma significative informazioni lasciate trapelare, strategicamente, da Alfa Romeo in vista della presentazione ufficiale in programma il mese prossimo, la nuova generazione della Giulietta, inclusa nel piano industriale con scadenza 2018, sta passando decisamente sotto traccia. L’ultimo accenno all’erede dell’attuale segmento C della casa italiana è legato all’edizione 2015 del Salone di Ginevra dello scorso marzo quando il numero uno di casa Alfa Romeo Harald Wester, che si occuperà direttamente del rilancio del marchio italiano, confermò che, come tutte le nuove Alfa Romeo, anche la nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta potrà contare sulla trazione posteriore. Queste furono le parole di Wester: “Se gli altri ci hanno ripensato, meglio per noi: mi piace davvero l’idea di essere gli unici a offrire una berlina di segmento C a trazione posteriore”. Alfa Romeo Giulietta

Le informazioni sul progetto Alfa Romeo Giulietta sono davvero poche. La nuova segmento C del marchio italiano dovrebbe essere realizza a Cassino che, a conti fatti, diventerà il nuovo cuore della produzione Alfa Romeo visto che nello stabilimento laziale è già prevista la realizzazione della Giulia e del nuovo SUV, basato sulla stessa piattaforma, la nuova Giorgio a trazione posteriore, della berlina. Da una versione modificata ed accorciata di questo pianale dovrebbe nascere anche l’erede dell’Alfa Romeo Giulietta che, dal punto di vista tecnico, potrebbe contare su di un gran numero di punti di contatto con la sua sorella maggiore. Maggiori dettagli in tal senso saranno noti una volta che Alfa Romeo avrà svelato i dettagli in merito, ad esempio, alle nuove motorizzazioni attualmente in via di sviluppo. Alfa Romeo Giulietta

Dal punto di vista estetico, la nuova Giulietta sarà sensibilmente differente rispetto al modello attuale. Per ora non sono ancora chiari gli elementi che caratterizzeranno il futuro design di casa Alfa Romeo, ne sapremo di più il 24 giugno, ma possiamo affermare che, senza alcun dubbio, le future vetture del marchio italiano non seguiranno il trend delle rivali tedesche. La nuova Giulietta sarà ben diversa dalla futura Giulia e potrà contare su di un design molto personale e, ne siamo sicuri, di estremo interesse. Alfa Romeo Giulietta

In ogni caso, la nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta avrà un ruolo chiave, specialmente in Europa, per il raggiungimento del target di vendita di Alfa Romeo prefissato dal piano industriale. Per arrivare a 400 mila unità vendute all’anno il marchio Alfa Romeo avrà un fortissimo bisogno della sua nuova Giulietta che dovrà almeno raddoppiare i risultati di vendita del modello attualmente in commercio. Maggiori dettagli sul progetto della nuova segmento C emergeranno, senza dubbio, nel corso dei prossimi mesi.

  • Luca De Paoli

  • Marco Lamattina Gabriele Di Claudio

  • Ma tanto i cruccofili continueranno a darle della bravo ricarrozzata….

    • jakall86✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      no questa volta almeno diranno che è una ghibli ricarrozzata 😀

  • tra un po’ arriveranno i geni che diranno “ma è uguale a quella vekkiaaaaaaaa”

  • Bernard

    per I nuovi motori -> nuovi motori della Cherockee !

  • orazio.bacci

    La Giulietta già che sarà nuonva e l’occasione di farla ibrida.

  • stefi33

    Se aspettano ancora un poco a metterla sul mercato andremo tutti in giro con le astronavi.. Sveglia..